Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Archivi

10 luglio 2009 5 10 /07 /luglio /2009 10:38
Il sito del più importante quotidiano nazionale, il Corriere della Sera, ieri scrivera questo piccolo articolo accanto alla foto di Barak Obama e di Stefania Pezzopane, presidente della Provincia dell'Aquila:

"Ha dimostrato di essere dotato di grande sensibilità ma anche di 'sense of humour' il presidente americano Barack Obama durante la sua visita tra le macerie de L'Aquila. Durante la foto di gruppo con il sindaco Cialente, il presidente della Regione Chiodi e la presidente della Provincia, Stefania Pezzopane, l'inquilino della Casa Bianca, notata la differenza di statura con quest'ultima si è abbassato sulle ginocchia per mettersi alla sua altezza. Risate generali. E dalle file anteriori è partito anche un applauso (Ap)"

Il Corriere (o la fonte che sembra essere AP) ha ragione, Obama ha saputo sdrammatizzare e rendere simpatica una situazione formale.
Certo la signora Pezzopane avrebbe anche potuto ritenere il gesto una presa in giro troppo forte, soprattutto per la presenza di telecamere e giornalisti. Avrebbe potuto fraintendere un atteggiamento simpatico trasformandolo in "scherzo pesante".
Ma noi italiani siamo simpatici e allora, eccola lì, che ride accanto al Presidente, felice di essere stata la First Lady di questo siparietto.

Ora leggete questo stralcio, sempre del Corriere on line su www.corriere.it, del 18 novembre 2008:

"TRIESTE - Un altro siparietto di Silvio Berlusconi con i «grandi» della Terra. Stavolta niente corna ma il gioco del nascondino. Accade tutto al vertice italio-tedesco di Trieste. Il presidente del Consiglio, nell'accogliere Angela Merkel a piazza dell'Unità d'Italia, si piazza dietro il pennone portabandiera e all'arrivo del cancelliere sbuca fuori esclamando «Sono qui». La Merkel, allargando le braccia e con aria divertita, risponde al «cucù» del Cavaliere con un laconico e non si sa quanto imbarazzato: «Silvio».

SCENA SOTTO GLI OCCHI DI DECINE DI GIORNALISTI - La scena, si è svolta sotto gli occhi di decine di giornalisti ed è stata ripresa dalle telecamere. Ma la distanza ha impedito di ascoltare la conversazione. Dopo il saluto (un abbraccio con doppio bacio sulla guancia), Berlusconi ha portato la Merkel verso il lungomare dove un centinaio di persone assistevano all'arrivo dei due leader. (...)"

 



Laconica ed imbarazatta reazione della Merkel, dice il Corriere.

Mi chiedo: se Obama avesse fatto "cucù" alla Merkel, la reazione sarebbe stata "imbarazzata e laconica"?
Quando Berlusconi, al pari di Obama, si mette su un gradino per fare una foto, è simpatico ed ottiene l'applauso del pubblico e dei giornalisti oppure è il solito pagliaccio all'italiana?
Salire su un gradino per fare una foto non offende nessuno mentre inginocchiarsi accanto ad una persona per fare una foto alla "sua altezza" potrebbe essere offensivo...se questa fosse permalosa.
Forse la signora Merkel non è simpatica come la signora Pezzopane?

Meno male che controlla l'informazione...

Ed è subito polemica!



Condividi post
Repost0

commenti